martedì 25 maggio 2010

6

EUROSTOXX: L'importanza del ciclo settimanale

Buongiorno e Benritrovati Traders,

torno a scrivere ai ritmi normali con aggiornamenti infrasettimanali del Future Eurostoxx e con cadenza settimanale per i Future Ftsemib ed Eurodollaro.

Nonostante i pochi aggiornamenti delle ultime settimane avrete avuto modo di constatare che l'impostazione ciclica su tutti gli strumenti che seguo si è rivelata corretta! Una buona impostazione operativa impostata sul tempo ciclico avrà sicuramente portato dei buoni trade..... se così non è stato probabilmente gli errori sono da imputare ad altri fattori che vi consiglio di analizzare con attenzione. L'analisi degli errori aiuta moltissimo il proprio trading.

Passo all'aggiornamento ciclico iniziando dai cicli superiori.....

Ciclo a 2 anni
che seguo oramai da diversi mesi e che reputo importantissimo in ottica di ciclo a 10 anni. Come spiegavo durante l'incontro di sabato pomeriggio lascio al momento così impostata la sua configurazione. Saranno importanti i prossimi 2-3 mesi per capire se effettivamente il ciclo annuale è già iniziato con il minimo di febbraio oppure si sta formando una figura di wash&rise sul ciclo intermedio a conferma della ripartenza del ciclo annuale. Reputo che al momento inoltrarsi in previsioni futuriste e dichiarazioni stile mago di Arcella si rasenterebbe il ridicolo! Chi al momento cerca indicazioni 'quasi sicure' per sapere dove saremo tra 2 mesi oppure se siamo già sul nuovo ciclo annuale penso che stia soffrendo per i loss che la posizione rialzista giorno dopo giorno continua ad accumulare ! Mi spiace ripeterlo ma i profitti (in questo caso di eventuali operazioni long) dovevano essere incassati quando i prezzi iniziavano a dimostrare debolezza! Avete avuto modo di vedere le dirette video di dicembre 2009/febbraio e aprile 2010 dove normalmente analizzo in maniera ampia l'andamento dei mercati azionari? Uno dei difetti maggiori del trader è l'avidità ....... e chi si trova in questa condizione pensi alla propria predisposizione.
Personalmente preferisco osservare con attenzione i movimenti ciclici dei prezzi e valutare con attenzione i prezzi ed il tempo che al momento si sta rivelando corretto da 2 anni a questa parte. Chi mi segue da tempo saprà sicuramente che l'impostazione che mi sto portando avanti da 2 anni non è mai cambiata e sino a che non avrò indicazioni contrarie non vedo nessun motivo che dovrebbe farmi prendere in considerazioni ipotesi che alcuni di voi mi scrivono in email con 'previsioni' di chi sicuramente più bravo ed esperto di me. Come ho detto sabato personalmente penso che gli analisti guru non esistono ma ci sono solo bravi analisti tecnici o pessimi analisti tecnici .

Come potete notare dal grafico i tempi del ciclo a 2 anni ha sinora avuto tempi dei sottocicli che hanno battuto ritmi di circa 80 giorni. L'attuale sottociclo, iniziato con il minimo di febbraio, ha segnato un minimo dopo 48 giorni, circa la metà dei precedenti e pertanto tutto porterebbe a pensare che il trend ribassista abbia ancora diversi giorni a suo favore!

Per dare qualche numero al momento ho il 60% di possibilità che il ciclo annuale sia iniziato con il minimo di febbraio. Non è una percentuale affidabile, pertanto devo essere pronto a tutte le possibilità che aumenteranno o meno nelle prossime settimane a favore di questa ipotesi oppure di un nuovo inizio ciclo intermedio con i minimi che verranno raggiunti nei prossimi giorni.



Ciclo Intermedio
scartata da diversi giorni la 1^ ipotesi mi continuo a portare avanti questa impostazione (2^ ipotesi) ciclica settata ad una durata media di 67 giorni. Unico dubbio che dovrò continuare a considerare è che la metà non sia quella del 19 aprile ma del minimo (al momento assoluto) del forte ribasso del 6 maggio.
Come ho ripetuto più volte durante gli ultimi incontri, avendo una operatività che non va oltre il ciclo settimanale, non ha molta rivelanza per la mia operatività sapere a che punto siamo del ciclo intermedio in quanto mi limito a seguire il movimento dei sottocicli come indicherò anche più avanti.

Ciclo T+1
questo è il grafico che indicavo sabato pomeriggio come un importante riferimento per una operatività anche di breve periodo avendo un ciclo superiore impostato al ribasso. Avvertivo anche che il sottociclo settimanale (tracy) sarà il ciclo che mi darà delle buone indicazioni per una eventuale ripartenza del nuovo ciclo intermedio.

Ciclo T-1
il sottociclo, che al momento è così impostato, è il ciclo che operativamente è la mia bussola operativa in questi periodi di forte trend ribassista. Sino a che non avrò questo ciclo che mi darà segnali rialzisti, con rotture di importanti resistenze o con chiusura superiori al minimo del precedente ciclo, prediligerò le operazioni al ribasso avendo più probabilità di rischio/beneficio dalla mia parte.

Indicatore Ciclico Tracy
indicazioni di una timida ripartenza dal minimo di venerdì 21. Al momento non operativamente di aiuto.
Ciclo T-1
conferma di ripartenza dal minimo come impostato sul modello ciclico.
Ciclo Giornaliero
Ritmi regolari.
Chi mi segue nell'area in tempo reale capirà il motivo per il quale ieri pomeriggio indicavo che il nuovo ciclo giornaliero non confermava la forza rialzista del precedente ciclo, dimostrando così il mancato principio della proporzionalità. Sul grafico ho indicato i 4 cicli che spiegavo sabato pomeriggio. Ricordate i grafici che vi avevo mostrato e consigliato di memorizzare? Chi è stato attento ed ha memorizzato attentamente quei grafici cosa nota nel movimento dei cicli giornalieri avuti negli ultimi giorni e con il minimo di questa mattina? Dove è stato fatto il minimo di questo sottociclo del T-1? Di conseguenza, come dovrebbe essere l'impostazione ciclica più attendibile nelle prossime ore?

Indicatore Ciclico 4 giorni
preciso e puntuale nel suo movimento.
Cicli Giornalieri
entrambi impostati al ribasso.
Secycle Giornaliero
chi mi segue in tempo reale già conosce il movimento di questo indicatore volumetrico avendolo spiegato ieri pomeriggio.
Il massimo di ieri mattina era una importante area di massimo così come indicato dall'indicatore in area distribuzione. Il minimo segnato questa mattina sarà da considerare nelle prossime ore in quanto ci sono state indicazioni di ricoperture anche se deboli da considerare nel caso di una violazione ribassista.


Operativamente nelle prossime ore valuterò con molta attenzione la tenuta di area 2440. Una eventuale violazione di quest'area porterebbe i prezzi a testare area di minimo assoluto di questi ultime settimane segnato il 6 maggio (area 2300/2350). Questa indicazione sarà molto importante anche per i prossimi giorni. Consiglio di seguire l'andamento del ciclo T-1. Personalmente non imposterò nessuna operazione rialzista con prezzi che rimangono sotto area 2580.

Gli aggiornamenti seguiranno nell'area in real-time !

Prossimo aggiornamento: venerdì 28 maggio.


Importanti livelli operativi Intraday

Resistenze: 2535 (importante) 2586 (importantissimo)

Supporti: 2450 (importante) 2382 (importante) 2325 (importantissimo)

Buon trading !




Ricordati di leggere il Disclaimer del Blog.

P.S.: Le analisi cicliche sono state impostate sul future DJEurostoxx scad.06/10 cod. ISIN : IWW002953337. Per visualizzare meglio i grafici potete cliccare sopra lo stesso che comparirà in formato large.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Se il post Ti piaciuto e vuoi restare informato sui prossimi articoli
ABBONATI AI NOSTRI RSS

OPPURE

Ricevi comodamente tutti i post via e-mail. Inserisci il tuo indirizzo qui sotto:

6 commenti:

  1. ingfabio@rocketmail.com25 maggio 2010 23:54

    Ciao Zio Romolo, è un piacere tornare a leggerti.
    Ho visto sul seCycle che il minimo del 24 alle 12.30 di 2520 è avvenuto in area di accumulazione (anche se proprio sulla linea). Volevo sapere se questo valore adesso può essere considerato come una resistenza importante, specialmente visto che oggi l'indice ha chiuso proprio intorno a quella quota.
    Infine volevo chiederti da quale indicatore hai capito che 2535 è una resistenza importante?
    Grazie mille
    Fabio

    RispondiElimina
  2. CIAO ZioRomolo,le tue analisi danno modo e maniera di fare luce sui dubbi perennemente esistenti..spero di leggerti con la solita cadenza,soprattutto in questi momenti.
    Avevo posizioni short...compr.e vendute ripetutamente,proprio per la paura di un possibile inizio ciclo..e per la protezione di alcune posizioni long ancora in essere..attendo la conferma dell'inversione per potermi posizionare long. e rosicchiare unpo di inizio ciclo..per il medio-lungo si vedra'cammin facendo.
    GRAZIE..BUON LAVORO.
    Marco.M.

    RispondiElimina
  3. Una domanda "secca":
    Visto che "è meglio allearsi con i più forti", i Big Investor, sull’indicatore Volumetrico di lungo, graficamente parlando, che soglia hanno toccato? Ti prego, dimmi che almeno hanno raggiunto i 16.200 punti. Sarebbe già un'ottima notizia. Buona giornata a tutti. Francy

    RispondiElimina
  4. @ Fabio: Si, il livello 2520 è da considerare attentamente nei prossimi 2-3 giorni. Come avrai notato la rottura avvenuta questa mattina al momento è ben sostenuta. Le conferme entro venerdì. Il livello 2535 lo considero importante avendo indicazioni sull'indicatore con il quale calcolo i miei target di profitto o di stop-loss che ho mostrato durante l'incontro di sabato pomeriggio.

    @ Marco M.: Anche io reputo che siamo in area di ripartenza di un ciclo superiore al settimanale ma sino a che non avrò chiare indicazioni sul ciclo settimanale e T-1 non mi avventurerei in posizioni rialziste di medio periodo! Come scritto nell'area in tempo reale tra ieri e oggi ci sono prime indicazioni rialziste sui cicli inferiori ma con prezzi che rimangono sotto area 2580 rimango molto cauto nel posizionarmi al rialzo per un periodo temporale superiore al ciclo settimanale.

    @ Francy: l'indicatore volumetrico di medio/lungo periodo è rivolto al ribasso oramai da diversi mesi. Posizioni rialziste di medio/lungo periodo le terrei parcheggiata per almeno 2-3 mesi, sino a che non avrò chiarito l'attuale ciclo annuale. Nel prox post di venerdì dedicherò una parte all'aggiornamento dell'analisi volumetrica.

    Grazie x la vostra attenzione.

    Saluti.

    RispondiElimina
  5. MARCO.M.
    GRAZIE ZIOROMOLO per il medio periodo sei un faro nella nebbia spero sempre negli aggiornamenti anche se ultimamente dovresti dividerti per portare avanti tutto...cmqe grazie..me ne guardero'bene dall'avventurarmi in posizioni long alcune ahime le ho gia da lungo periodo ..mi consolo con i dividendi e con le protezioni..
    Buonaserata.
    Saluti a tutti.
    Marco.M.

    RispondiElimina
  6. Sapevo che mi avresti dato questa risposta!
    La mia speranza era legata solamente ad un lieve accenno di ripresa del grafico, dato dagli eventuali, primi, acquisti sul mercato da parte degli istituzionali.
    Invece niente!
    Purtroppo non è ancora giunto il momento.
    Godiamoci almeno questa bella serata.
    Grazie Z.R.= F. (formula vincente ;-)
    Francy

    RispondiElimina